COCCOLARSI massaggi con nome

I massaggi : una pratica di derivazione antichissima che aiuta corpo e mente

 

I massaggi non sono un lusso, ma una pratica di derivazione antichissima che si declina in molto modi a seconda della provenienza della tecnica, ed hanno veri e propri effetti a livello biologico .

9

Gli studiosi hanno scoperto infatti che i massaggi sono in grado di ridurre la quantità di ormoni dello stress e riescono a potenziare le risposte messe in atto dal sistema immunitario, aiutandoci a proteggerci dalle malattie e dalle infezioni. I ricercatori hanno sottoposto alcuni volontari ad un massaggio leggero, che prevedeva solo lievi strofinamenti, e ad un massaggio svedese, che si basa anche su frizioni e percussioni, le quali, oltre a far rilassare, producono un effetto drenante e tonificante. Infatti viene usato anche per combattere la cellulite.

COCCOLARSI centri estetici

Ai volontari sottoposti ai massaggi sono stati effettuati dei prelievi di sangue sia prima che dopo il massaggio. In questo modo si è potuto verificare che i massaggi erano stati in grado di aumentare i linfociti, di ridurre i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, di far diminuire il livello di arginina-vasopressina, un ormone implicato nei comportamenti aggressivi. Sono inoltre diminuite le citochine infiammatorie.

Tanti motivi insomma per non trascurare di dedicarsi di tanto in tanto ad un buon massaggio per attuare tutte quelle condizioni necessarie a vantaggio del nostro benessere. Tutto ciò fa parte di uno stile di vita sano, che è fondamentale portare avanti, senza perdere di vista la nostra salute.

massaggio-storia

 

I massaggi, pratica antica e vitale 

Qualità del contatto, scambio energetico, potere della comunicazione: nel massaggio si fondono tutti questi fattori. A ogni seduta si rende sacra e si onora la corrispondenza tra epidermide e sistema nervoso: toccando una persona è possibile stabilire un contatto con la sua mente e comunicare per intero con il corpo.

 

Le più antiche pratiche del massaggio accrescono la consapevolezza di tutte le parti del corpo e lavorano nel senso di un maggiore equilibrio energetico.

La relazione con gli altri e l’esterno risulta migliorata e il benessere interno si riflette anche esternamente. In alcuni casi si innesca proprio un meccanismo di autoguarigione.

Si riattiva la circolazione, la diffusione e le attività fisiologiche dell’organismo, si ristabilisce la termoregolazione del corpo, si riequilibrano i processi metabolici organici. Si migliora la diffusione a tutto l’organismo delle sostanze vitali.

spa

 

 

I massaggi che aprono il cuore: la scelta del terapeuta

I massaggi sono una forma di consacrazione un modo per “aprire il cuoreverso se stessi, consente di creare un ponte diretto verso la propria interiorità. Atto di fiducia, strumento di contatto che sviluppa una positività riutilizzabile nel rapporto con l’altro.

Quando c’è sintonia tra il ricevente e il massaggiatore, è possibile sperimentare il totale abbandono, che consente agli organi interni di smuoversi con conseguente rilascio di energia.

La scelta del terapeuta dipende da innumerevoli fattori ma noi vi consigliamo sempre di capire dove ha studiato la persona cui vi state approcciando e per quanto tempo, guardarla bene negli occhi e fidarvi dei vostri pori.

Certo anche con l’automassaggio si possono sperimentare interessanti forme di rilassamento accompagnate ad attività delicata e rilassata. 

automassaggio

 

 

Benefici e controindicazioni 

 

I movimenti messi in atto dalle tecniche del massaggio vengono effettuati tramite precise manovre sequenziali, concentrate nella direzione delle fibre muscolari, con attenzione al senso della circolazione venosa (dalle estremità verso il centro rappresentato dal cuore).

Per un effetto tonificante si utilizzano movimenti decisi e rapidi, mentre per un effetto calmante avremo una serie di manovre lente e delicate. Le concezioni energetiche delle scuole orientali si concentrano invece sui percorsi dei cosiddetti meridiani.

Le tecniche di massaggio consentono una larga serie di benefici dunque, che vanno dal rilassamento al vigore muscolare, dall’annullamento dello stress al ripristino dell’energia sopita in determinate parti del corpo, dalla rieducazione del muscolo alla cura del benessere psicofisico globale. Alcune tecniche di massaggio consentono anche una valida forma di prevenzione, suggerendo un intervento di contatto finalizzato alla correzione di un disequilibrio organico.

È anche vero che vi sono tecniche di massaggio dolci e meno dolci, a volte dolorose, che molti non conoscono. Per questo, esistono anche per le tecniche di massaggio una serie di controindicazioni.

La fragilità ossea dei bambini è un aspetto da considerare attentamente, così come quella degli anziani.

 

Leggi anche : I massaggi fanno bene ai bambini

massaggio-bambini

 

Lo stesso vale per le donne in gravidanza, soprattutto nei primi mesi. I possessori di by-pass e peacemaker dovrebbero astenersi dalle sedute, così come chi soffre di vene varicose e flebiti

massaggio (1)

 

 

Per chi 

Nessuno si rifiuta davanti a una proposta di massaggio. La gran parte delle tecniche di massaggio conosciute sono aperte a chiunque voglia riguadagnare vigore, perfezionare la forma fisica, distendere la mente o semplicemente farsi coccolare. Tra i disturbi più comuni trattabili mediante le diverse tecniche di massaggio c’è l’ansia, lo stress, l’insonnia, il mal di testa, il mal di schiena, i dolori mestruali, la cellulite e via discorrendo

 

 

Curiosità sui massaggi

Una forma di amore verso se stessi può essere rappresentata dalla tecnica dell’automassaggio, una modalità di rilassamento che vede la persona dare e ricevere allo stesso tempo, senza però mai potersi abbandonare completamente.

 

La tecnica dell’automassaggio

Nell’automassaggio si è massaggiatori e riceventi in simultanea. Sperimentare le tecniche sulla propria pelle vuol dire prendere confidenza con la propria abilità nel sentire il corpo, trattandolo con pressioni e manovre di diversa intensità.

L’automassaggio mira a ripristinare nell’organismo una condizione di equilibrio. Farlo al mattino è l’ideale, ma ci si può ritagliare un qualsiasi momento della giornata da rendere sacro attraverso il contatto con se stessi

 

come-fare-automassaggio-anticellulite

L’automassaggio va inteso come una piccola cerimonia. Conviene isolarsi per qualche minuto in un posto tranquillo, respirare profondamente di pancia prima di cominciare. Ricordiamo che è bene togliere tutti gli accessori come orologio, cinture, gioielli ed evitare pasti pesanti prima o dopo il “cerimoniale”.

 

La seduta 

La seduta di automassaggio di solito parte dai piedi per arrivare alla testa. Si inizia in posizione seduta, massaggiando il piede poi la caviglia, la parte inferiore della gamba, il ginocchio e la coscia. Stesi con le ginocchia sollevate, si passa alla zona pelvica. Girandosi di fianco, si continua con coccige, fianchi, natiche, addome. Sempre mantenendo la posizione distesa, si prosegue massaggiando plesso solare e clavicole, lavorando poi negli spazi intercostali.

Dopo aver trattato mani e braccia, si passa al collo, zona dove spesso si accumulano molte tensioni. Conviene poi tornare seduti e massaggiare l’area posteriore del bacino. L’ultima parte della seduta si concentra su viso, fronte, cuoio capelluto.

auto_massaggio-thumb

Scopri tutte le fantastiche Città Toscane!

viaggiando in toscana per il tuo spazio qui

Coccolarsi : il tempio del tuo benessere

COCCOLARSI terme con nome
COCCOLARSI centri estetici con nome
COCCOLARSI massaggi con nome
COCCOLARSI hotel con piscina con nome
COCCOLARSI spa con nome
COCCOLARSI parrucchieri con nome
COCCOLARSI jacuzzi con nome
viaggiando in toscana per il tuo spazio qui

 

 

 

esplorare tour città con nome
esplorare itinerari a piedi
esplorare gite in barca con nome
esplorare bici con nome
esplorare itinerari a cavallo con nome
esplorare arrampicate con nome
viaggiando in toscana per il tuo spazio qui