Birdwatching in Garfagnana : l’Oasi di Campocatino

picchio muraiolo

 

Uno degli angoli della Garfagnana preferiti da varie specie di uccelli (ragion per cui dal 1991 è diventato Oasi Naturale della LIPU) è Campocatino, il cui nome già suggerisce la sua origine: si tratta infatti di un grande prato originatosi da un antico bacino glaciale,
ubicato a pochi chilometri dal paese di Vagli Sotto.

lago-di-vagli-1

Potrete comodamente raggiungerlo con la vostra auto, che lascerete in un parcheggio da dove avrà inizio l’escursione tra i boschi.

Se siete interessati ad arrivare al particolarissimo Eremo di San Viano (incastonato in una grande roccia) dovete seguire il sentiero CAI n. 147, ma considerate che a un certo punto la discesa si fa molto ripida e il terreno particolarmente scivoloso.

Riserva naturale Monte Roccandagia (Oasi Campocatino)

L’Oasi è situata nello splendido scenario delle Alpi Apuane, collocata e chiusa a Nord dalle vette del Monte Pisanino e a Sud del Monte Sumbra. Ricade per intero nel territorio comunale di Vagli Sotto. Appena sotto l’Oasi, nei pressi del paese di Vagli Sotto, è presente un bacino artificiale (il Lago di Vagli) che ogni dieci anni viene “svuotato” per interventi di manutenzione e riporta alla luce un vecchio villaggio situato in fondo alla valle.

Habitat

La parete rocciosa rappresenta un microambiente estremamente interessante dove alcune specie vegetali ed animali si sono adattate a vivere, frutto di una selezione naturale molto forte. Nella parete vivono due specie di uccelli particolari come il Gracchio alpino, con il suo piumaggio nero vellutato e il becco giallo

gracchio alpino

e l’elusivo Picchio muraiolo, inconfondibile per la sua livrea variopinta e il volo simile a quello delle farfalle.

picchio muraiolo

Le praterie e i pascoli di altura, inframmezzati da affioramenti rocciosi e da arbusti, sono l’ambiente ideale per il colorato Codirossone

codirossone

e per il più piccolo Culbianco,

culbianco

sovrastati nel canto dalla comune Allodola

allodola7

e dalla più localizzata Tottavilla ( Foto: Anna Funaro):

tottavilla

tutte queste specie si riproducono all’interno dell’Oasi, rendendo in primavera l’area protetta un incredibile concerto di suoni ed un insieme particolare di colori.

Nel bosco, invece, si può osservare la Tordela e il Tordo bottaccio,

tordo_bottaccio_turdus_philomelos

il Picchio muratore e quattro specie di cince (Cinciallegra, Cinciarella, Cincia mora e Cincia bigia).

cinciallegra

Poi ancora Fringuello e Scricciolo, Pettirosso e Capinera, Cardellino e Fanello, Passera scopaiola e Luì piccolo.

apinera-maschio-femmina

Durante le migrazioni e in inverno l’Oasi è frequentata da gruppi di Cesene, Tordi sasselli e Colombacci, che si fermano nel bosco per dormire e nelle praterie per alimentarsi.

Anche i rapaci sono ben rappresentati: nidificano la Poiana, il Gheppio e lo Sparviere tra i diurni e il Gufo comune e l’Allocco tra i notturni. Ma le emozioni più grandi le riserva la regina delle montagne e cioè l’Aquila reale che ogni tanto scende dalle cime più alte e ispeziona le praterie dell’Oasi in cerca di possibili prede. Anche l’altra fauna selvatica, seppur non particolarmente abbondante, è interessante ed ovviamente specializzata a vivere in questo ambiente.

Servizi e strutture

L’Oasi Campocatino è dotata di un Centro visite, strutturato con sala proiezioni, pannelli didattici ed educativi e materiale informativo. Dal Centro visite parte un Sentiero natura che, corredato da pannelli informativi, tocca tutti i luoghi più caratteristici e significativi.

OASI CAMPOCATINODa aprile a novembre, periodo consigliato per le visite data l’altitudine dell’Oasi, è presente un Responsabile con funzioni di accoglienza, guida e accompagnamento dei visitatori (necessario prenotare, Tel. 0583/644242).

Nei mesi di luglio, agosto e settembre vengono organizzati alcuni Eventi natura. Gli ultimi 2 chilometri per giungere all’Oasi, lungo una strada sterrata, presentano difficoltà specialmente durante la stagione invernale. Massima attenzione quindi per autovetture e camper.

 

 

 

 

Articoli Simili : 

 

 

Lascia una risposta

Or