La torta d’erbi o torta coi becchi

torta2

Oggi parliamo di una torta particolarmente amata a Lucca e provincia: la torta di erbi, detta anche torta coi becchi.

torta2

Tipico dolce a base di pasta frolla, è la torta tradizionale di Santa Zita, che viene festeggiata il 27 aprile. Patrona delle casalinghe, dei fornai, dei guardarobieri e delle domestiche, Zita era una ragazza di umili origini che iniziò a lavorare a soli 12 anni per aiutare la sua famiglia e cercò sempre di portare da mangiare anche ai più poveri.

s-zita

Nonostante sia a base di verdure, la torta di erbi è un dolce. In giro per la Toscana esistono diverse torte a base di verdure, ma noi oggi ci concentreremo sulla variante lucchese di questa prelibatezza. Tratto caratteristico della sua frolla sono proprio i “becchi”, cioè triangoli di pasta ottenuti ripiegando la pasta lungo il bordo della torta.

torta1

Potete usare sia la frolla fatta in casa sia quella già pronta, ma ovviamente quella preparata da voi ha un altro sapore! Stendete la pasta in una teglia e aggiungete gli erbi bolliti.

erbi

Aggiungete poi zucchero, uva passa e pinoli. Spennellate i becchi della torta con il tuorlo d’uovo sbattuto e infornatela a 190° per circa 30/40 minuti.
Alcune versioni della ricetta prevedono l’utilizzo, al posto degli erbi, di bietola e/o spinaci. Una cosa è certa: non occorre aspettare aprile per gustare questa specialità!

 

Scopri le specialità della tua regione: 

 

 

 

Lascia una risposta

Or