La Storia della Chiesa del SS. Crocifisso di Bagni di Lucca

VIAGGIANDO IN TOSCANA - BAGNI DI LUCCA (88)

 

Il nostro viaggio ci porta a Bagni di Lucca, dove abbiamo visitato la Chiesa del SS Crofisso . Veramente deliziosa, ve ne riportiamo la Storia ed una piccola Gallery.

Nel XIV sec. la fama della miracolosità delle acque termali cominciò a diffondersi , ed ecco che furono costruite alcune case e a poco a poco si formò il paese vero e proprio.

VIAGGIANDO IN TOSCANA - BAGNI DI LUCCA (78)

Per il culto gli abitanti del Ponte dipendevano dal Bagno a Corsena, perché la loro parrocchia era quella di S.Pietro pur essendo in verità assai scomodo recarsi alla lontana chiesa.

Per assicurarsi una più agevole assistenza religiosa, nella prima metà del XVI sec., quando ormai la popolazione aveva raggiunto le 100 anime, dopo che le due sponde furono unite da un ponte nella prima metà del Trecento, un gruppo di capofamiglia originari del posto,  decisero di erigere un Oratorio aiutati da un certo Prete Piero, ed altri stabilitosi a Chifenti.

L’oratorio fu eretto nel 1544, data scolpita sull’architrave della porta degli uomini dell’attuale chiesa, che, prima dei lavori di ampliamento eseguiti negli anni 1929-30 era sull’ingresso principale.

VIAGGIANDO IN TOSCANA - BAGNI DI LUCCA (88)

Don Piero si affezionò molto agli abitanti di Ponte a Serraglio e con un testamento lasciò gran parte dei suoi beni, consistenti in una casa, in terreni e selve alle famiglie costituenti la Vicinia, perché con le rendite assicurassero il funzionamento dell’Oratorio, eleggessero un Capellano, provvedessero alla sua retribuzione e facessero celebrare un certo numero di Messe in suffragio della sua anima, ma nel tempo la questione della celebrazione delle Messe andò complicandosi, in quanto aumentarono di numero ma sembra che non venissero celebrate.

VIAGGIANDO IN TOSCANA - BAGNI DI LUCCA (96)

L´edificio, per venire incontro ai bisogni di una sempre più numerosa comunità richiamata dalle migliorie apportate ai vicini impianti termali dell´epoca del governo di Elisa Baciocchi, fu ulteriormente ampliato e radicalmente modificato nel 1930, quando assunse l´attuale impianto a croce latina e fu dotato di una facciata neomedievale.

VIAGGIANDO IN TOSCANA - BAGNI DI LUCCA (87)

L´interno conserva invece un´impronta più classicheggiante.

VIAGGIANDO IN TOSCANA - BAGNI DI LUCCA (89)

La chiesa del Crocifisso assunse un ruolo di rilievo nella seconda metà del XVII secolo, dopo che nel 1661, su richiesta della comunità, fu eretta in parrocchia autonoma dal cardinale Buonvisi, vescovo di Lucca, cessando di dipendere da S. Pietro in Corsena, ma il corredo pittorico conservato all´interno testimonia di un riassetto dell´edificio avvenuto già all´inizio dello stesso secolo.

VIAGGIANDO IN TOSCANA - BAGNI DI LUCCA (93)

Tra i dipinti si segnalano, oltre a una Deposizione dalla Croce, datata 1630 e riferibile a Alessandro Frediani, pittore originario del paese, tre opere di Pier Filippo Mannucci, figlio del più celebre Gaspare e attivo in questa zona nella prima metà del Seicento.

VIAGGIANDO IN TOSCANA - BAGNI DI LUCCA (90)

Si tratta di una Madonna del Rosario, di un Crocifisso tra i santi Giovanni e Pietro e una tela raffigurante i santi Lucia, Antonio, e Andrea apostolo acquistata dalla “Vicinanza” della chiesa nel 1639.

VIAGGIANDO IN TOSCANA - BAGNI DI LUCCA (91)

 

Ecco la Gallery della Visita fatta alla Chiesa a Marzo 2017. Una bellezza da non perdere quando si visita Bagni di Lucca.

 

 

Anche tu vuoi far parte di Viaggiando in Toscana ? 

ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA ATTIVITA’ !

Non hai il Video e le Foto? Il nostro Staff provvederà a tutto il necessario : Video promozionale, Foto, descrizione e tanto tanto altro!

Richiedi informazioni senza impegno ! CLICCA QUI PER I CONTATTI

 

Scoprire Lucca : 

 

Lascia una risposta

Or