La China Massagli: elisir alle erbe aromatiche

china1

È il 1885 quando il dottor Pasquale Massagli, titolare dell’omonima farmacia in Piazza San Michele, nel centro di Lucca, inventa la sua famosa China.
Liquore dal colore scuro e ambrato, viene preparato con erbe aromatiche e radici come cannella, chiodi di garofano e noce moscata.

china1

Venduto nella farmacia in cui nacque e a partire dal 1901 anche in altri negozi della città, questo elisir diventò un vero e proprio medicinale quando, fra le due guerre, il dottor Massagli riuscì a guarire dalla malaria diverse persone proprio grazie al suo liquore.
Privo di conservanti e coloranti, questo elisir è un buon digestivo e viene spesso usato anche come aperitivo.

massagli

Il nome china deriva dalla Chincona Officinalis, una pianta originaria dell’America Meridionale la cui corteccia viene macerata e unita a spezie ed erme aromatiche.

chincona

Lucca è sicuramente il luogo in cui si consuma maggiormente questo liquore, circa la metà dei 40/50 mila litri prodotti, forse perché l’elisir del dottor Massagli è strettamente legato alla storia della sua città.

 

 

 

Scopri i prodotti tipici della tua regione:

 

Lascia una risposta

Or