Il marzapane pietrasantino

torta3

marzapane

Pasta di mandorle, albumi d’uovo e zucchero sono gli ingredienti base del Marzapane, una morbida delizia diffusa in alcune regioni italiane. Lo troviamo infatti in Toscana, Sicilia, Liguria e Puglia, caratterizzato di volta in volta dalle specifiche varianti regionali. Anche in Germania c’è una lunga tradizione legata a questo dolce, che nella città di Lubecca trova il suo centro principale.

marzpane3

Noi ci soffermiamo ovviamente sulla ricetta toscana, quella diffusa in Versilia e Lucchesia, in particolar modo a Pietrasanta, dove il Marzapane è il dolce simbolo di San Biagio, patrono della città.

pietrasanta

Protettore della gola (non a caso), il santo viene festeggiato il 3 di febbraio e per l’occasione la città ospita la Fiera di San Biagio, due giorni di bancarelle, artigianato e colori che riempiono lo splendido borgo.

san-biagio

Tutti abbiamo presente i famosi “frutti” colorati, ma a Pietrasanta la forma più diffusa è quella più simile a una torta, dall’impasto bianco-giallo, ideale da tagliare a cubetti. È questo il dolce che troverete nelle pasticcerie e nelle case della città proprio nei giorni attorno a San Biagio, secondo una ricetta che viene portata avanti da secoli e che non può mancare sulla tavola di un vero goloso.

marzpane4

Prodotto tipico, parte integrante della storia gastronomica e culturale del Comune versiliese, il marzapane va tutelato e protetto come ogni altro alimento che conserva da secoli la cultura del suo luogo d’origine…

torta

 

 

Scopri le prelibatezze di Lucca e provincia: 

 

 

 

 

Lascia una risposta

Or