Il caprino delle Alpi Apuane

caprino

Formaggio delicato, caratterizzato da un gusto che ci riporta subito alla mente i luoghi in cui viene prodotto, il caprino delle Alpi Apuane nasce su alcune vette delle province di Lucca e Massa Carrara. Questo formaggio tradizionale viene prodotto rigorosamente con latte di capra, ha una pasta bianca e morbida e il suo colore deve essere biano-giallastro.

altissimo1

Le forme di caprino sono rotonde, non troppo grandi, ma è soprattutto il suo sapore a renderlo unico!

caprino

Questo squisito caprino viene infatti prodotto nell’area settentrionale delle Alpi Apuane, che va dal Monte Sagro (provincia di Massa-Carrara) al Monte Altissimo (provincia di Lucca). Non solo il sapore delle montagne, dunque, ma anche l’esposizione al salmastro tipico del mare fanno sì che questo formaggio porti con sé un vero e proprio patrimonio gastronomico e culturale.

alpi1

Il periodo dell’anno in cui viene prodotto il caprino va da aprile a settembre-ottobre. Munte le capre, il loro latte viene scaldato in un paiolo a una temperatura compresa fra i 30° e i 35°, così da farlo cagliare. La cagliatura viene poi rotta riscaldata alla stessa temperatura, in modo da poterla separare dal siero e sistemarla finalmente nelle famose forme. Il caprino deve stagionare in ambienti freschi, dove verrà salato e dove dovrà sgocciolare, per un periodo che varia dai 40 ai 60 giorni.

capra

 

 

Scopri i prodotti tipici di Lucca e provincia:

 

 

Lascia una risposta

Or