Cinema e Toscana: un matrimonio perfetto

firenze1

Lo sapevate che la prima città del cinema in Italia è nata proprio in Toscana?

pisorno

È il 1933 quando a Tirrenia aprono gli stabilimenti della Tirrenia Flm. Grazie alla sua posizione strategica, a metà strada fra Pisa e Livorno, il complesso prenderà il nome di Pisorno. Rilevato nel 1934 dal regista e giornalista Giovacchino Forzano, Pisorno si impone come una vera e propria Hollywood sulle rive del Mar Tirreno.

Fino al 1969, anno in cui chiuse i battenti, Pisorno (poi diventata Cosmopolitan Film) aveva ospitato le riprese di oltre 160 pellicole! Fra i tanti divi che hanno lavorato nella città del cinema, ricordiamo Sophia Loren, Claudia Cardinale, Vittorio Gassman e Marcello Mastroianni.

kinopoisk.ru

Anche Hollywood ama da sempre gli splendidi paesaggi toscani. Alcune scene di New Moon, secondo capitolo della saga di Twilight, sono state girate a Montepulciano.

montepulciano2

In realtà, nel libro di Stephenie Meyer si parla di Volterra, dove vivrebbe l’antica famiglia di vampiri nota come Volturi. La troupe scelse Montepulciano per esigenze dovute alla fotografia e costruì una fontana appositamente per il film.

volterra-compressed

Nel 2009, Volterra ha conferito a Stephenie Meyer la cittadinanza onoraria. Nello stesso anno, quando si sono svolte le riprese del film, migliaia di fan di provenienti da tutto il mondo sono accorsi nella splendida città etrusca con la speranza di vedere i loro vampiri preferiti sul set.

gladiatore

Come non ricordare Il gladiatore, il film che ha reso celebre Russell Crowe?

Ebbene, i “Campi Elisi” in cui Massimo Decimo Meridio sogna di ricongiungersi alla moglie e al figlio sono in realtà le meravigliose colline  di Terrapille, fra San Quirico D’Orcia e Pienza.

terr

Qui la troupe ha trascorso quindici giorni per immortalare la bellezza dei paesaggi senesi, scelti appositamente per i loro colori e per il fascino delle colline.

toscana

Fra le pellicole ambientate in Toscana, non può mancare Sotto il sole della ToscanaFrances (Diane Lane) decide di lasciare San Francisco per trasferirsi a in Italia. Arrivata a Cortona acquista un vecchio casolare abbandonato e inizia una nuova vita.

Alcune scene del film sono state girate a Roma e Positano, ma sono sicuramente i paesaggi toscani a fare da padroni per tutta la durata della pellicola, forse perché accompagnano alla perfezione gli stati d’animo della protagonista.

firenze1

Firenze è stata celebrata innumerevoli volte dalla letteratura e dal cinema. Non fa eccezione Camera con vista, romanzo di E. M. Forster che diventa un film nel 1986 per la regia di James Ivory.

camera

Siamo nel 1907 e Lucy (una giovanissima Helena Bonham Carter), è una ragazza di buona famiglia che trascorre una vacanza a Firenze in compagnia di un’anziana cugina. Nello splendido capoluogo toscano, dove convivono passato e presente, Lucy incontrerà l’affascinante George Emerson. L’incontro con George e la straordinaria bellezza del capoluogo toscano provocheranno in Lucy un importante cambiamento…  

castello

Girato in provincia di Siena, Io ballo da sola è il film di Bernardo Bertolucci interpretato dalla bellissima Liv TylerFra le location ricordiamo il castello di Brolio a Gaiole in Chianti, dimora suggestiva circondata da un giardino all’italiana risalente al 1500.

E fra i registi italiani, chi meglio di Leonardo Pieraccioni ha reso omaggio alla “sua” Toscana? Firenze, Lucca, Arezzo… il regista toscano ha sempre dimostrato, fin dal suo esordio con I laureati, un amore sconfinato per la regione in cui è nato e cresciuto.

una

Girato fra Marina di Pietrasanta e Forte dei Marmi, Bagnomaria vede Giorgio Panariello come protagonista in ben quattro parti, la più celebre delle quali è sicuramente quella di Mario, bagnino del Bagnomaria. Gestito dalla signora Bice, lo stabilimento balneare è in declino perché minacciato dalla concorrenza del Bagno2000, dove lavora il muscoloso bagnino russo Boris.

fortemarmi1

Vincitore del Premio Oscar nel 1998, La vita è bella di Roberto Benigni vanta diverse location toscane. Prima fra tutte ricordiamo Arezzo, in particolar modo la splendida Piazza Grande.

Arezzo

Sempre nella provincia aretina vediamo Villa Masini a Montevarchi, ma anche Castiglion Fiorentino, dove è nato lo stesso Benigni.

villa

Il luogo in cui Guido incontra Dora (Nicoletta Braschi) è invece il Teatro Signorelli di Cortona, sempre in provincia di Arezzo.  

Naturalmente, i film ambientati in Toscana non finiscono qui. Questa splendida regione è stata e sarà sempre un punto di riferimento per i registi alla ricerca di location uniche al mondo.

Lascia una risposta

Or